"io sono qui per continuare ad imparare"

Una frase, un ringraziamento, un pensiero, una poesia, una nota citazione, una preghiera, una testimonianza che trattano i temi fondamentali della vita (che chiamerò "riflessioni") possono, qualche volta, tracciare un solco positivo nel cuore e in alcuni casi diventare motivo di stimolo, speranza, conforto, sostegno. Se alle mie "riflessioni" aggiungerete le vostre, condivideremo anche con altri qualche prezioso suggerimento, come meditazione sulla realtà del vivere quotidiano.


mailto:g.enrica.g@gmail.com
http://www.youtube.com/enricasignorag
http://www.facebook.com/enrica.giulio.sciandra



martedì 1 aprile 2014

La confessione di Papa Francesco...imprevista


















28 Marzo ore 17.50 Basilica S. Pietro. (foto scattata con il mio cellulare dalla TV)
Il Papa prima di confessare alcuni fedeli si confessa Lui...non avevo mai visto!



LA CONFESSIONE DI PAPA FRANCESCO 

Il primo ad essere visibilmente sorpreso è stato il cerimoniere, monsignor Guido Marini. 
Aveva accompagnato il papa fin al confessionale a lui riservato. Tutto pronto: la fila di fedeli in attesa del proprio turno, il giusto clima di raccoglimento. 
Ma Jorge Mario Bergoglio ha deciso altrimenti. 
E ha puntato deciso un altro confessionale, inginocchiandosi faccia a faccia di fronte a un sacerdote.
(da Famiglia Cristiana)

Nessun commento:

Posta un commento