"io sono qui per continuare ad imparare"

Una frase, un ringraziamento, un pensiero, una poesia, una nota citazione, una preghiera, una testimonianza che trattano i temi fondamentali della vita (che chiamerò "riflessioni") possono, qualche volta, tracciare un solco positivo nel cuore e in alcuni casi diventare motivo di stimolo, speranza, conforto, sostegno. Se alle mie "riflessioni" aggiungerete le vostre, condivideremo anche con altri qualche prezioso suggerimento, come meditazione sulla realtà del vivere quotidiano.


mailto:g.enrica.g@gmail.com
http://www.youtube.com/enricasignorag
http://www.facebook.com/enrica.giulio.sciandra



lunedì 4 giugno 2018

Tenerezza verso noi e gli altri


Il cuore colmo di pazienza, misericordia e tenerezza verso noi e verso gli altri 
"Errare humanum est" dicevano i latini: "la nostra autobiografia - se è sincera - è intessuta di cadute, errori, fallimenti…è la fragilità della nostra libertà". 
G. Ravasi

Ammirare un fiore

L’albero si chiama melograno,
il frutto melagrana, 
il fiore… non si chiama si ammira.

il mio primo fiore del melograno

Paura di fallire


“Credo che solo una cosa renda impossibile la realizzazione di un sogno: la paura di fallire!” 
P. Coelho

Il coraggio non ha confini

Non ha confini il coraggio che nasce dall’amore e per amore si realizza. Non tiene conto di alcun pericolo. Non ascolta nessuna forma di raziocinio. Pretende di muovere le montagne e spesso le muove.
-Oriana Fallaci - 
dipinto Ferrandiz- Amore universale-

Il cammino della vita

Cammina vicino a chi ti vuole bene / ma non stargli mai davanti perché non ti accorgeresti / se per caso si fermasse per qualche difficoltà. / Non stargli mai dietro, perché nei momenti più felici / non riusciresti a vedere la gioia sul suo volto.../ e nei momenti più tristi non vedresti le sue lacrime. / Camminagli accanto ma in silenzio, / in modo che la tua presenza non diventi un intralcio, / ma ricordati che standogli accanto vivrai tutte le emozioni che vive e se si dovesse fermare potrai fermarti ad aiutarlo. / Non essere mai un peso per chi ti vuole bene, / ma una felice compagnia nel cammino della sua vita.
- fonte web-

lunedì 21 maggio 2018

Benedetta la tua mano

Una mano aperta è già un bellissimo simbolo,
e quando poni un fiore sul palmo di una mano
aggiungi molto alla sua bellezza.
Sia benedetta la tua mano sulla quale crescono le rose. 

-K.Gibran.-

Amo la tenerezza

Io amo la tenerezza. Amo darla e riceverla. Ma, in generale, noi manchiamo tutti di tenerezza perché non osiamo offrirla e non osiamo prenderla. Anche perché la tenerezza dovrebbe venire dai genitori, e la famiglia non è più quella che era un tempo. 
- Jacques Brel -
Reilly-Matthews: Il primo amore - Puzzle 500 pezzi

Una frase che faccio mia

Una frase scritta da Frida Kahlo (pittrice messicana che ha molto sofferto) e che faccio mia:
"Spero che la fine sia gioiosa e spero di non tornare mai più".

L’opera di Frida Kahlo è infatti spesso interpretata in relazione alla sua vita, che – semplificando molto – fu segnata da un brutto incidente d’auto quando aveva 18 anni e aveva da poco iniziato a studiare Medicina e dal matrimonio con il pittore Diego Rivera, che Kahlo sposò a 22 anni e con cui ebbe una relazione intensa e molto difficile, che portò a un divorzio e a un secondo matrimonio, anni più tardi. La mostra, raccogliendo materiale sulla vita di Kahlo trovato solo di recente, prova a superare le tradizionali letture del suo lavoro artistico ed è divisa in quattro aree tematiche che sintetizzano i grandi temi delle sue opere: Donna, Terra, Politica e Dolore.

Pregare è amare


Credo che la preghiera non ha bisogno di parole, /perché l'amore non ha bisogno di parole. /Credo che si può pregare tacendo, soffrendo, lavorando: / ma il silenzio è preghiera solo se si ama, / la sofferenza è preghiera solo se si ama, / il lavoro è preghiera solo se si ama. / Credo che non sapremo mai con esattezza /se la nostra "è" preghiera o "non lo è". / Ma esiste un test infallibile della preghiera: / solo chi impara a resistere al silenzio di Dio. 
- un monaco nel mondo -

Prendersi cura di una persona


Ci sono vari modi per prendersi cura di una persona. Le puoi chiedere se ha mangiato, se è coperta abbastanza, se ha dormito. Oppure puoi domandarle, se è felice. Se ha pianto, se ha ancora il cuore spezzato e ha bisogno d’aiuto. 
Sono sempre solo parole, ma le prime accudiscono il corpo, le seconde, nutrono l’anima.
P. Felice